ESCLUSIVO Manager Maradona, Ceci: “Diego si è lasciato morire, era stanco di vivere”

Stefano Ceci, manager di Diego Armando Maradona, ha rilasciato alcune dichiarazioni su Radio Kiss Kiss Napoli: “Si accusa e si punta il dito. La verità è che si potevano fare tante cose per Diego, non adesso, ma nell’arco della sua vita. Diego è stato lasciato solo una vita intera. Si è pensato per una vita intera solo a Maradona. La sua morte ha fatto fermare il mondo.
Però Diego si è lasciato andare. Era stanco. Si era stancato di vivere. Non si sentiva più Maradona.
Diego ha smesso di essere Diego quando aveva 15 anni. Quando è diventato Maradona si è costruito un’armatura. Ho conosciuto Maradona che riempiva gli stadi, il mito, difficilissimo da gestire. Fragile, pieno di insicurezze, persone umile e buona, Diego. Questo era Diego. Diego persona era l’opposto di Maradona giocatore. Me lo sono goduto per 20 anni e porto dentro di me tanti bei ricordi. Poche persone hanno conosciuto il Diego semplice. Il Maradona degli ultimi mesi era stanco. Fino a due anni fa Diego era qui a Dubai e giocava a calcio una volta alla settimana. Giocava anche a Paddle. Giocava con ragazzi in attività, di 15-20 anni meno di lui. Aveva tanta euforia con la sua ultima compagna Rocio, quando ha visto che stava perdendo anche l’amore di Rocio, si è lasciato andare”.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Luciano Spalletti ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida di campionato contro lo Spezia in programma domani alle 12.30

Calcio, Sport

E’ stata diramata la lista per la Champions League del Napoli: lasciati fuori sia Diego Demme che Alessio Zerbin