ESCLUSIVA, Boniek: “Si trovi una soluzione per Milik o addio Europei”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Zbigniew Boniek, presidente della Federcalcio polacca, ha rilasciato alcune dichiarazioni su Radio Kiss Kiss Napoli:

“La Polonia ha giocato veramente male contro l’Italia. Dovevamo essere al 100% sia fisicamente che mentalmente, altrimenti rischi di fare brutta figura. L’Italia è oggi una delle nazionali più forti, sono messi bene in campo, fanno un bel gioco, ed hanno meritato di vincere. Insigne? Io ho visto 11 leoni. Insigne ormai ha preso confidenza con il suo ruolo. Trova la marcatura, cerca e trova il secondo palo, sa trovare gli spazi giusti. E’ un giocatore che rende la partita molto bella da vedere. Noi siamo una squadra che gioca bene, sempre. Siamo sempre concentrati. E forse è questo che ci è venuto a mancare. Ho visto una squadra rilassata, che ha concesso tutto agli avversari. Nel calcio bisogna sempre essere concentrati, altrimenti rischi di fare brutta figura con tutti. Milik? Deve essere sostenuto. Questo momento è particolare per lui. Non è normale una situazione così per un giocatore che sa giocare molto bene a calcio come lui. Devono mettersi d’accordo con il Napoli per il suo futuro. Altrimenti rischia di non andare agli Europei. I giocatori polacchi alla fine restano nella storia polacca, non tanto per quello che fanno con i rispettivi club, ma per quello che fanno con la nazionale polacca. Zielinski? Ci sono pochi giocatori come lui in circolazione. Forse è troppo buono, dovrebbe essere più cattivo. Ha delle qualità incredibili, e riesce a liberarsi dopo il primo controllo o dopo il primo passaggio. Sono innamorato di Zielinski. So che lui potrebbe dare di più”.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare