ESCLUSIVA – Il nipote di Bilardo (ct Argentina ’86): “Diego il più grande di tutti, a mio zio non abbiamo detto della sua morte”

L’ex Ct della nazionale argentina Alejandro Sabella è morto oggi. Favio Bilardo, procuratore e nipote del ct campione del mondo del ’86 Carlos, l’ha ricordato ai microfoni di Kiss Kiss Napoli: “E’ stato un altro duro colpo per tutti noi, dopo Maradona è stato il più grande numero 10 argentino. Se avesse giocato oggi non si parlerebbe di Messi e di nessun altro. Mio zio l’ha portato al Boca, ancora non gli hanno detto niente, abbiamo chiuso i televisori, sarà durissima per lui nel suo stato di salute. Alcuni giorni è lucido e altri no, abbiamo deciso che una delegazione di vecchi giocatori farà una visita a casa sua e gli comunicherà sia la morte di Diego che Sabella. Mio zio portò con l’aiuto di mio padre Alejandro all’Estudiantes dal Leeds e non fu mai pagato, perché dopo scoppiò la guerra delle Malvinas con gli inglesi”.

ti potrebbe interessare

le più lette

Sport>Calcio

Bobo Vieri in un’intervista a Dazn ha parlato del tecnico del Napoli Luciano Spalletti e delle sue qualità tecniche ed umane

Sport>Calcio

Si va verso il sold-out per Napoli-Genoa, ultima partita casalinga degli azzurri in questa stagione e che sarà anche l’occasione per l’ultima apparizione al Maradona di Lorenzo Insigne

Sport>Calcio

Luciano Spalletti ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida di domenica al Maradona contro il Genoa toccando molteplici argomenti

Sport>Calcio

Federico Pastorello, agente di Alex Meret, ha parlato ai microfoni di Repubblica aggiornando la situazione legata al futuro del suo assistito