Droga, 16,8 tonnellate tra anfetamine e hashish distrutte dalla Gdf di Napoli

Oltre 16 tonnellate di sostanze stupefacenti sono state conferite all’alba di oggi al termovalorizzatore di Ravenna per la distruzione dalla Guardia di Finanza di Napoli. Si tratta di 14 tonnellate di anfetamine provenienti dalla Siria e di 2,8 tonnellate di hashish sequestrate dalla Guardia di Finanza nel Porto di Salerno nel mese di giugno nell’ambito dell’operazione “Captagon”. Il valore di mercato degli stupefacenti era stimato oltre un miliardo di euro. Il trasporto a Ravenna è stato eseguito da due autoarticolati, scortati da auto ed aerei. La scorta era composta da 50 finanzieri del Comando provinciale di Napoli , 9 auto e due elicotteri. Le operazioni di distruzione richiedono un’intera giornata.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Il Brasile vince il girone nonostante la sconfitta contro il Camerun di Anguissa, che abbandona il mondiale a vantaggio della Svizzera

Calcio, Sport

Storico successo della Corea del Sud di Kim Min-Jae. La squadra di Paolo di Bento batte il Portogallo ed elimina l’Uruguay di Mathias Olivera

Calcio, Sport

Report allenamento per il Napoli ad Antalya in Turchia. Gli azzurri preparano le due amichevoli con Antalya e Crystal Palace

Calcio, Sport

Il Marocco ha battuto 2 a 1 il Canada e si è qualificato agli ottavi di finale di Qatar 2022 grazie alle reti di Ziyech ed En Nesyri.

Calcio, Sport

Il Belgio di Lukaku è fuori dal Mondiale in Qatar dopo lo 0 a 0 ottenuto contro la Croazia. fatali gli errori dell’attaccante dell’Inter