D’Errico: “L’affare Vlahovic dimostra che nel calcio si spende senza criterio”

Enzo D'Errico a Radio Goal

Enzo D’Errico, in esclusiva durante la trasmissione Radio Goal, in onda su Radio Kiss Kiss Napoli tra le 13 e le 16, ha parlato di calciomercato, della sfida scudetto e dell’affare Vlahovic. Di seguito le sue considerazioni:

“Il Calciomercato è il regno della chiacchiera. Spesso queste vengono alimentate da procuratori che tentano di fare affari. Darei più spesso alla ristrutturazione societaria dei bilanci che aspetta il Calcio Napoli. De Laurentiis è stato chiaro su questo fissando il tetto ingaggi sui 3.5 milioni, mi sembra una scelta giustissima.”

“Sulla carta vedo l’Inter, che si è anche rafforzata con Gosens e Caicedo, ancora più forte del Napoli. In ogni caso il calcio non è una scienza esatta, possiamo sicuramente giocarcela ma vorrei comunque tenere i piedi per terra e andare per la nostra strada. A fine stagione tireremo le somme”

“L’affare Vlahovic è il simbolo del fatto che il calcio è fuori dal mondo  Si investono soldi senza alcun criterio. Si può ricapitalizzare quante altre volte? Per quanto Vlahovic sia fortissimo non credo che una squadra possa poggiare su un solo giocatore. La Juventus ha un problema strutturale.”

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Sarà Rosario Abisso della sezione di Palermo ad arbitrare Cremonese-Napoli, in programma domenica alle ore 18

Calcio, Sport

Khvicha Kvaratskhelia, esterno d’attacco del Napoli, ha parlato al sito Uefa dopo la vittoria per 6-1 in casa dell’Ajax