De Giuseppe: “C’è una differenza sostanziale tra Garcia e Spalletti nell’impostazione del gioco dal basso”

Alessio De Giuseppe, collega di DAZN, ha rilasciato un’intervista a Radio Goal, in diretta su Kiss Kiss Napoli:

Rudi Garcia, allenatore del Napoli

“Garcia, come Mourinho, è sempre in panchina a prendere appunti. Questa, dal punto di vista di come vive la gara, è la prima differenza con Spalletti. La cosa che lo fa più arrabbiare è quando il Napoli attacca male e con meno verticalità. Poi quest’anno si vedono meno tentativi dei difensori centrali di passare dal terzino, passano più spesso dal centrocampo o addirittura cercare direttamente gli attaccanti. L’anno scorso invece Spalletti chiedeva di iniziare l’azione anche coi terzini. Garcia con Kvaratskhelia parla in inglese, con Osimhen parla in francese. In quel famoso cambio a Bologna la richiesta di passare a due in attacco da parte di Osimhen era in francese”.

ti potrebbe interessare