De Core: “A Napoli tutti colpevoli! I cambi in corsa non giovano e Tudor gioca con la difesa a 3”

Francesco De Core, direttore de Il Mattino, ha rilasciato un’intervista a Radio Goal, in diretta su Kiss Kiss Napoli:

Francesco De Core, direttore de Il Mattino

“Vediamo se le condizioni dettate da Tudor rientrano nei progetti del Napoli. Il serata sapremo il nome dell’allenatore del Napoli. Tudor è uno che gioca con la difesa a tre, raramente ha giocato a quattro. Il momento è molto delicato, sia da un punto di vista psicologico che tecnico. Bisogna ridare fiducia ad una squadra che ieri era con le ruote completamente sgonfie. L’allenatore è quello che paga per tutti, non sono licenziabili i calciatori in blocco ed il direttore è una figura di seconda fila. Il presidente nemmeno si può auto licenziare, è chiaro che l’anello debole della catena è l’allenatore. Sono tutti colpevoli a Napoli. Il presidente era arrivato a dire che questa squadra poteva allenarla chiunque e non è così. Sono sicuro si tratti di un aggiusto il nome di Tudor, ma bisogna tornare in Champions a tutti i costi. I cambi in corsa, secondo me, non giovano. Tudor non vorrà sentirsi un traghettatore, è giusto che si giochi la sua chance a Napoli ma avendo delle garanzie per il prossimo anno. I cambi in corsa è raro che portino dei risultati immediati quando si parla di squadre forti”.

ti potrebbe interessare

 Ultimissime    | Calcio, Sport

Gli azzurri hanno diramato la lista dei convocati per la sfida Cagliari-Napoli in programma oggi 15 allo Stadio Unipol Domus per la 26esima giornata di Serie A

 Ultime Sport    | Calcio, Sport

Ecco i convocati di Calzona per Napoli-Barcellona alle ore 21 allo Stadio Maradona per l’andata degli ottavi di finale di Champions League