DAZN, Bernardi: “Cajuste? Dal vivo le sensazioni erano molto negative. L’hanno anche aiutato a…”

Davide Bernardi, giornalista DAZN, ha rilasciato un’intervista a Radio Goal, in diretta su Kiss Kiss Napoli:

Jens Cajuste, centrocampista del Napoli

“Mazzarri ha provato a fare tante cose con la Salernitana, ha cambiato diverse volte il modulo. E’ passato a tre bloccando Di Lorenzo ed accentrando Kvaratskhelia. Quando entra Raspadori il Napoli è passato poi al 4-2-3-1, poi ha finito col 4-4-2. Cajuste? Le sensazioni, da vicino, erano molto negative. Non riusciva ad appoggiare il piede quando è uscito dal campo, lo hanno aiutato anche a sedersi in panchina. Poi è migliorato un pochino col passare dei minuti. Il boato al goal di Rrahmani? L’anno scorso ho avuto la fortuna di essere a bordocampo in Napoli-Juventus 5 a 1. L’atmosfera sabato era tranquilla all’inizio, c’era paura di vivere un altro pomeriggio storto. L’esultanza al goal di Rrahmani è la dimostrazione di quanto gli azzurri ci tenessero a vincere quella partita”.

ti potrebbe interessare