Cts Figc, Braconaro: “Renderei la vaccinazione dei calciatori obbligatoria!”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Il dottor Francesco Braconaro membro del Comitato tecnico Scientifico della Figc è intervenuto quest’oggi sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli rilasciando alcune dichiarazioni: “Noi medici siamo stati obbligati a vaccinarci, lo consiglio a tutti, sono un promotore della vaccinazione. Dipendesse da me sarei per l’obbligatorietà dei vaccini. La mediaticità dei calciatori è importante, ci sono delle persone che in anamnesi non possono vaccinarsi, ma gli altri lo devono fare. I calciatori nel gruppo squadra secondo un mio lavoro sono i più sensibili, visto che il 36% ha preso il covid, fortunatamente nessun malato. Farei un atto di convincimento scientifico, i miei colleghi nei club stanno spiegando bene le motivazioni per vaccinarsi. I dati dell’ISS ci informano che i vaccini preservano dall’ospedalizzazione al 97%. Chi non si vaccina provoca danni al resto della popolazione. Vaccinarsi è un atto d’amore. In Italia abbiamo linee guida molto conservative per quel che riguarda la salute dei calciatori. Da noi Eriksen non può avere l’idoneità. Se al calciatore verrà rimosso il defibrillatore perché la patologia è risolvibile può tornare con l’Inter”.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare