Cruciani: “In questo caso, il ‘vaffa’ di Insigne era da giallo”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

 

Giuseppe Cruciani, giornalista, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli:

“Insigne andava espulso? Da regolamento l’espulsione ci può stare. Però il regolamento non sempre viene applicato alla lettera. Questo è uno dei casi in cui i ‘vaffa’ debbano essere valutati da gialli. In quel modo, con rigore ed espulsione, condizioni troppo la partita. Se uno applica sempre il regolamento le partite finirebbero 7 vs 7. Si vede, è evidente che l’arbitro prede una decisione d’istinto. L’arbitro deve avere la lucidità di ammonire e redarguire Insigne. Ovviamente Insigne non voleva offendere l’arbitro. Gli arbitri comunque hanno una permalosità eccessiva. L’intervento di Gattuso è stato perfetto, onesto, non ha dato la responsabilità della sconfitta all’arbitro, a differenza di Conte”.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare