Cremonese, Braida: “Il Napoli vincerà lo scudetto a mani basse. Kvaratskheila? Farà come Kakà e Shevchenko”

Braida, direttore generale della Cremonese, ha parlato della gara col Napoli e di Kvaratskheila paragonandolo a Kakà e Shevchenko.

Ariedo Braida, direttore generale della Cremonese, ha rilasciato un’intervista a Radio Goal, in diretta su Kiss Kiss Napoli:

Ariedo Braida, direttore generale della Cremonese

“Non abbiamo mai vinto in campionato, prima o poi lo faremo. Il Napoli è forte e vincerà lo scudetto a mani basse. Ha gli attaccanti più forti d’Europa e quindi vincerà senza problemi, spero solo che non vinca contro la Cremonese. Nel calcio capitano le sorprese e io mi auguro che i nostri ragazzi ce ne facciano una domenica sera. Bene con le grandi e male con le piccole? Forse capita perchè non abbiamo nulla da perdere contro le grandi. La squadra ha dimostrato di avere delle difficoltà, ma con Napoli e Roma in coppa abbiamo fatto bene. Ho visto il Napoli domenica scorsa e credo sia di un’altra categoria. Kvaratskheila come Kakà? Può fare una carriera come la fece Kakà, ma anche come la fece Shevchenko. Lui sa saltare l’uomo e nel calcio moderno è la cosa più importante”.

ti potrebbe interessare

 Ultime Sport    | Calcio, Sport

Il procuratore di alcuni calciatori del Napoli Mario Giuffredi è intervenuto ai microfoni di Kiss Kiss Napoli per parlare dei suoi assistiti

 Ultime Sport    | Calcio, Sport

L’ex presidente della Juventus Giovanni Cobolli Gigli è intervenuto ai microfoni di Kiss Kiss Napoli per parlare di Napoli-Juventus

 Primo Piano    | Calcio, Sport

Il Napoli ha ripreso questa mattina gli allenamenti al SSCN Konami Training Center di Castelvolturno dopo il successo di ieri sul Sassuolo