Covid, scoperta a Napoli la variante “Corradina”: caso unico al mondo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Scoperta una nuova variante del Coronavirus dall’Università Federico II di Napoli.
Corradina, questo il nome della nuova variante scelto per omaggiare l’ultimo discendente di Federico II, è stata individuata in una paziente immunodepressa, che per mesi è risultata positiva al Covid-19. La scoperta nel laboratorio di virologia della Federico II del professore Giuseppe Portella.

Questo nuovo ceppo, che presenta una modifica del gene ORF3, è una forma mai trovata ed è un caso unico al mondo.

Giuseppe Portella, professore ordinario e direttore del laboratorio di virologia del Policlinico, insieme agli altri docenti dell’Ateneo Giuseppe Castaldo, Ettore Capiluongo, Ivan Gentile, era stato il primo ad individuare la variante brasiliana.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Il noto giornalista ha commentato la roboante vittoria degli azzurri sulla Lazio

Calcio, Sport

Le parole del tecnico del Sassuolo, Alessio Dionisi, alla vigilia della partita contro il Napoli

Calcio, Sport

Il Napoli è chiamato dall’impegno di Reggio Emilia contro il Sassuolo