Covid, 35 casi di variante Delta a Napoli in due giorni: le zone interessate

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

La variante Delta si fa largo tra i cittadini residenti a Napoli risultati positivi al Covid. A dimostrarlo, spiega un comunicato dell’Asl Napoli 1, è uno studio molecolare eseguito sull’RNA virale estratto dal materiale biologico di soggetti positivi al Sars-Cov-2, che ha permesso di individuare su 35 tamponi molecolari risultati positivi nei giorni 22 e 23 giugno (di persone residenti a Napoli) la variante Delta.
Conferme che riguardano dunque circa il 30% dei casi esaminati.

L’approfondimento epidemiologico che consegue alla classificazione di variante Delta, come disposto dalle circolari ministeriali, ha già permesso di individuare le aree di residenza ed eventuali cluster familiari. I casi segnalati sono identificati nelle zone di Chiaia (2 casi), Montecalvario (3 casi), Pianura (3 casi), San Ferdinando (1 caso) e Soccavo (2 casi) con due cluster familiari già accertati. Intanto, sottolinea la Asl, “prosegue il sequenziamento per tutti i tamponi con esito positivo”.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Out per infortunio Anguissa, Osimhen e Ounas. Ancora assenti Politano e Zanoli a causa della positività al Covid-19

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano La Gazzetta dello Sport di oggi, 28 novembre 2021

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano Il Corriere dello Sport di oggi, 28 novembre 2021

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano Il Mattino di oggi, 28 novembre 2021

Calcio, Sport

Le parole del tecnico del Napoli, Spalletti, prima della Lazio