Corbo: “Le partite andavano già rinviate. Contento per Insigne”

Antonio Corbo ai microfoni di Radio Goal.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Antonio Corbo, durante la trasmissione Radio Goal, in onda su Radio Kiss Kiss Napoli tra le 13 e le 16, ha parlato del mancato rinvio della giornata di Serie A e del passaggio di Insigne al Toronto. Di seguito le sue considerazioni:

“L’intervento dell’ASL sembra tardivo, si poteva fare già ieri. E’ innegabile che l’ASL debba intervenire. Già questa mattina nel mio blog parlavo del fatto che questa giornata andava bloccata, la Lega Calcio non ha l’ambito di discrezionalità di prendere decisioni importanti di questo tipo. La Serie A doveva seguire l’esempio delle leghe minori che hanno rinviate le partite. La Federcalcio si sente l’espressione di un potere del Governo, non vogliono intervenire con le direttive di questi, ma la verità è che in questo momento queste direttive sono completamente confuse. Credo onestamente che ancor prima di rinviare la giornata andavano chiusi gli stadi, non c’è la possibilità di controllare che tutti rispettino il distanziamento e indossino la mascherina, andavano ancor prima vietate le trasferte. La lega di A è suscettibile a pressioni di squadre che non hanno contagiati e voglio approfittare del vantaggio contro delle dirette avversarie.”

“Che Insigne vada a giocare in Canada con un ingaggio stratosferico mi fa piacere per lui e per il Napoli, così viene a svanire una possibile polemica poichè sarebbe stato illogico da parte del Napoli fare offerte tipo 11 milioni a campionato. Sono perplesso per la mancanza di dialogo tra Insigne e il Presidente, mi aspettavo si sentissero prima della firma a Roma di Lorenzo, spero che ci sia stata almeno una telefonata per comunicare questa situazione”

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano Il Mattino di oggi, 27 gennaio 2022

Calcio, Sport

Il turno degli ottavi di finale di Coppa d’Africa ha riservato una clamorosa sorpresa e, purtroppo, anche gravi fatti di cronaca

Calcio, Sport

Dopo il successo contro la Salernitana, il Napoli ha ripreso oggi gli allenamenti

Calcio, Sport

Le dichiarazioni di Giovanni Cobolli Gigli, ex presidente della Juventus, intervenuto nell’appuntamento pomeridiano di Radio Goal