Chiacchio (avv.Torino): “La squadra non poteva prender parte al match con la Lazio”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
L’avvocato del Torino Fc Edoardo Chiacchio ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: “Il dibattimento su Lazio-Torino è durato un’ora, al termine della discussione il Presidente Sandulli ci ha comunicato che sentenza e motivazione saranno resi noti nei prossimi giorni. Il Torino ha provato documentalmente ed esaustivamente che non poteva derogare dalle disposizioni effettive della Asl. Le ragioni del Torino sono fondate: la gara va disputata! Il protocollo della Figc regge. La vicenda Juventus-Napoli è storia a parte, la controparte non si costituì dinanzi al giudice sportivo o negli altri gradi di giustizia sportiva. Sono convinto della bontà d’azione del Torino. L’Asl fa le sue valutazioni: le società che hanno una prescrizione restrittiva non possono affrontare una trasferta. Ora non ci resta che attendere la sentenza con le motivazioni. Ci ha detto il Presidente Sandulli che se parla tra qualche giorno, non sono in grado dunque di fornire una data precisa” 

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Il giornalista sportivo a Radio Goal della sera: “Penso che il rientro in campo del capitano possa avvenire contro il Milan”

Calcio, Sport

Designato il direttore di gara

Calcio, Sport

La Uefa ha comunicato le designazioni arbitrali dell’ultima giornata della fase a gironi

Calcio, Sport

Il giornalista a Il bar dello Sport: “Gli unici centrocampisti di ruolo disponibili saranno Demme e Zielinski”