Carratelli: “Garcia è un freddo, spero che il gesto di andare al murale di Maradona sia stato sincero”

Mimmo Carratelli, giornalista, ha rilasciato un’intervista a Radio Goal, in diretta su Kiss Kiss Napoli:

Rudi Garcia, allenatore del Napoli

“Garcia al murale di Maradona? Spero sia stato un gesto sincero perchè lui è un francese freddo. Non ci si può non emozionare di fronte al murale di Maradona, ma non vorrei si trattasse di un obbligo morale, in ogni caso è stato un bel gesto. De Laurentiis ha sempre detto che bisogna amare la napoletanità, ma la trovo una frase retorica perchè dipende dal carattere di ognuno. Pesaola e Vinicio hanno sposato la città, ma dipende dalle persone. L’importante non è che Garcia voglia capire la città di Napoli, ma che faccia bene il suo lavoro da allenatore. La presenza assidua di De Laurentiis? Garcia è una persona intelligente, non può che trovare un grande aiuto nella vicinanza di De Laurentiis. La vicinanza del presidente ha anche risolto delle partite, deve ringraziare De Laurentiis. Garcia ha bisogno di un sostegno morale”.

ti potrebbe interessare