Carabinieri trovano armi e droga a Napoli: quattro persone denunciate

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Armi e droga sono state sequestrate nel quartiere San Giovanni a Teduccio, nel corso di una operazione ‘alto impatto’ del comando provinciale Carabinieri di Napoli. In campo, con numerose perquisizioni, i militari della compagnia di Poggioreale insieme a quelli del reggimento Campania e del nucleo cinofili di Sarno, in modo particolare nel rione Villa e nel complesso di edilizia popolare di via Alveo Artificiale.

Quattro le denunce a piede libero: una per guida senza patente con recidiva nel biennio, una a un parcheggiatore abusivo, una per evasione e una a un cittadino straniero irregolare.
Durante le operazioni sono state rinvenute e sequestrate una pistola calibro 38 con matricola abrasa. pronta a sparare con un caricatore, e sei munizioni. Trovate anche 96 cartucce di vari calibri, 214 grammi di marijuana, 13 grammi di cocaina, 11 grammi di hashish, un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento dello stupefacente. Armi e droga erano nascoste in vari locali condominiali di un condominio di via Vigliena.

I militari hanno, inoltre, segnalato tre giovani alla Prefettura quali assuntori di stupefacenti e sanzionato sette persone perché – nonostante le normative antiCovid – non indossavano la mascherina.
11 le contravvenzioni al Codice della strada per un importo complessivo di 11mila e 600 euro.
I carabinieri nel corso del servizio hanno identificato 110 cittadini e controllato 77 veicoli. Controllati anche 10 persone sottoposte alla misura degli arresti domiciliari.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Basket, Sport

Il Presidente del NapoliBasket Federico Grassi è intervenuto in merito alla questione della capienza del PalaBarbuto per il campionato…