Campilongo: “Con l’Udinese fondamentale Insigne”

Nel corso della trasmissione Radiogoal è intervenuto l'allenatore Salvatore Campilongo: "Insigne fondamentale contro l'Udinese

Nel corso della trasmissione Radiogoal è intervenuto l’allenatore Salvatore Campilongo. Queste le sue dichiarazioni sul momento del Napoli e la sfida all’Udinese nella prossima di campionato: “Serve un centrocampista in più per riempire un po’ l’area di rigore. Zielinski non era più, nelle ultime settimane, il Piotr che siamo abituati a vedere e quando Anguissa è al mglio abbiamo visto il grande lavoro che può fare. Il 4-2-3-1 quando restano soltanto i due centrocampisti alla fine nella linea della mediana gli esterni devono fare un gran lavoro e questo può creare problemi, soprattutto quando poi devono fare il lavoro di ripartenza. Secondo me c’è bisogno di un centrocampista in più, io pratico infatti il 4-3-3, in modo da offrire copertura con i mediani anche sugli esterni. In trasferta contro il Verona è stato utilizzato Lozano per saltare l’uomo ed andare in profondità. Con l’Udinese servirà più fraseggio, perché è una squadra molto aggressiva e che non ti permette di giocare, quindi vedrei meglio Lorenzo Insigne dal primo minuto per favorire un migliore sviluppo dell’azione. Il Napoli deve vincere e dovrà dominare il gioco, sarà fondamentale tenere la partita nelle proprie mani.”

ti potrebbe interessare

 Ultimissime    | Calcio, Sport

Lorenzo Insigne ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Italia-Argentina, ed ha annunciato che non lascerà ancora la nazionale