Brutto ko interno della Gevi che si arrende a Verona. Buscaglia: “Siamo dispiaciuti”

Sconfitta per la Gevi Napoli Basket che cede alla Tezenis Verona per 80 a 74, nella gara valevole per la dodicesima giornata del campionato di Serie A. Il miglior marcatore degli azzurri è Johnson, 19 i suoi punti.

Coach Buscaglia schiera in quintetto Michineau, Johnson, Uglietti, Davis e Williams, Ramagli risponde con Cappelletti, Anderson,Sanders,Holman e Smith.

Il primo canestro della partita è di Johnson, risponde Sanders. Il primo vantaggio ospite è firmato da Anderson, Williams schiaccia il 6-7 a metà quarto. Scambio di triple tra Uglietti ed Anderson, Smith segna quattro punti per Verona, Uglietti appoggia l’11-14 a 3 minuti. Nuovo canestro da 3 per la Tezenis, 1 su 2 per Davis dalla lunetta, Howard segna in sottomano e pareggia con la tripla del 17-17. Primi punti per Bortolani,Uglietti realizza col fallo, Holman fissa il punteggio sul 21-20 Tezenis dopo 10 minuti.

Il primo canestro del secondo quarto è per Johnson, Cappelletti mette la tripla del 20-26, Zerini interrompe il break segnando da sotto, Udom schiaccia in contropiede, timeout per Buscaglia. Corre Verona ancora con Johnson, Cappelletti segna il +10, Zerini muove il punteggio per la Gevi, Johnson segna in entrata il-6 a metà quarto ma ancora Anderson, da 3, segna per la Tezenis.  Reagiscono gli azzurri con Williams e Johnson, timeout Verona 30-35 a 3:30 dall’intervallo lungo. Prosegue la rimonta della Gevi che si riporta fino al-1 prima del canestro di Smith e dei liberi di Anderson, 34-39. Il secondo quarto si chiude sul 39-36 in favore degli ospiti.

Parte bene la Gevi con i canestri di Williams e Michineau, Anderson segna dalla lunga distanza, Sanders riporta Verona sul +5. Tripla per Davis, Robert Johnson riporta avanti gli azzurri, Willliams e Davis segnano il 50-45 costringendo Ramagli al timeout. Non si segna in questa fase, 1 su 2 di Uglietti dalla lunetta, Casarin realizza in sottomano, Stewart trova i primi punti della sua gara, 55-50 a 2 minuti dall’ultimo intervallo.  La Tezenis si riavvicina nuovamente con Cappelletti, Michineau schiaccia da sotto il 57-52 a fine terzo quarto.

Il primo canestro dell’ultimo periodo è di Bortolani, Casarin pareggia a 57, Michineau torna a segnare per la Gevi, Cappelletti fa 1 su 2 dalla lunetta, Howard segna in entrata, Michineau riporta la Gevi a +5, 63-58 a 7 minuti. Gli azzurri sono intensi a rimbalzo, Zerini segna dopo 3 extra possessi offfensivi, Howard trova un altro gran canestro, timeout Verona. La Tezenis torna a segnare con Anderson e Johnson, 67-63 a metà quarto, timeout Napoli. Continua il buon momento di Verona con Bortolani che segna 5 punti in fila riportando avanti gli ospiti, Johnson interrompe il break, 1 su 2 di Williams, pareggia Smith che poi porta anche in vantaggio Verona. Il momento è favorevole a Verona, Johnson segna ancora dalla media, Bortolani segna il +4 ad 1 minuto dalla fine., Sanders chiude la gara dalla lunetta, finisce 80-74 per la formazione scaligera.

Gli azzurri torneranno in campo lunedi prossimo 2 gennaio alle ore 20,30 sul campo della Givova Scafati

Gevi Napoli Basket -Tezenis Verona 74-80 (20-21;36-39;57-52)

Napoli: Zerini 6, Howard 9, Johnson 19, Michineau 10,  Dellosto , Matera ne, Davis 8, Uglietti 9, Williams 10, Stewart 2, Zanotti, Grassi ne. All.Buscaglia

Verona: Smith 12, Cappelletti 10, Holman 2, Ferrari ne, Casarin 6, Bortolani 11, Johnson 11, Candussi, Rosselli, Anderson 19, Udom 2,Sanders 7.

Dichiarazione Buscaglia: “Siamo davvero dispiaciuti di aver perso. E’ stata una partita di break e contro break, non siamo mai riusciti a prenderla in mano. Negli ultimi dieci minuti abbiamo sbagliato tanto, Verona invece è riuscita a fare le scelte giuste. Faccio i complimenti agli avversari per la vittoria, sono stati bravi a giocare con calma fino alla fine. Noi abbiamo perso lucidità nel quarto decisivo. La squadra ha dimostrato mancanza di consistenza. Avevamo fatto un’ottima settimana di lavoro, purtroppo ci siamo incasinati da soli.”

ti potrebbe interessare