Braida smentisce: “Non ho avuto contatti col Napoli”. Poi scherza: “Ma farebbero un affare”

Ariedo Braida, dirigente sportivo, ha rilasciato un’intervista a Radio Goal, in diretta su Kiss Kiss Napoli:

Ariedo Braida, direttore generale della Cremonese

“Io al Napoli? Farebbe un affare (ride ndr.). Napoli è una grande piazza e non serve che lo dica. Calcisticamente parlando è un posto importante, ha avuto grandissimi giocatori, c’è stato il più grande calciatore di sempre. Farebbe gola a tutti una piazza come Napoli, ma non voglio alimentare nulla. E’ bello anche solo accostare il mio nome al Napoli, mi fa piacere, ma non posso dire di più, non ci sono stati contatti. Meluso? Lo conosco, ha dimostrato il suo valore in altre squadre ed è bravissimo. Capita che le cose non vadano per il verso giusto. Auguro al Napoli di riprendersi al più presto, per i suoi tifosi, per la società che se lo merita. Gaetano? Ha bisogno di continuare a fare il suo percorso, bisogna capire e lavorare. Solo il tempo dirà se è maturo. Vediamo, il tempo ti dice se è bravo o meno. Gli addi di Spalletti e Giuntoli? Perdere due pilastri importanti non ha aiutato il Napoli che, però, può risollevarsi e deve solo riacquistare la fiducia che si trova attraverso qualche risultato e la Supercoppa può essere l’occasione giusta”.

ti potrebbe interessare

 Ultime Sport    | Calcio, Sport

Ecco i convocati di Calzona per Napoli-Barcellona alle ore 21 allo Stadio Maradona per l’andata degli ottavi di finale di Champions League