Bradisismo a Pozzuoli, arriva Borrelli: “Terra sale 12mm al mese”

“Il fenomeno di bradisismo a Pozzuoli è attentamente monitorato dalla Comunità scientifica. Al momento non vi sono particolari motivi di allarme”, queste le parole del capo del Dipartimento Nazionale della Protezione civile Angelo Borrelli, giunto a Pozzuoli dopo la forte intensificazione di fenomeni sismici, accompagnati da boati, dall’inizio di gennaio. “Il sollevamento della terra nell’area flegrea – ha aggiunto Borrelli – avviene ad un ritmo di 12 mm al mese”. Il capo della Protezione civile ha definito “situazione di attenzione” quella attuale, e ha aggiunto che “al momento non vi sono ragioni per cambiare lo scenario”. Una esercitazione nazionale di Protezione civile potrebbe svolgersi in autunno a Pozzuoli.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Diramato il calendario ufficiale della Serie A 2022 2023, il Napoli partirà fuori casa contro il Verona poi la prima al “Maradona” col Monza

Calcio, Sport

Il Sindaco di Castel di Sangro, Angelo Caruso, ha annunciato l’amichevole tra Napoli e Mallorca in programma il 30 luglio