Battistini (agente Cragno): “Napoli? Alessio sa che è una grande piazza ma bisogna prima metabolizzare la retrocessione”

Graziano Battistini, egente di Alessio Cragno, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Kiss Kiss Napoli:

C’è grande delusione per la retrocessione del Cagliari, è presto per parlare del futuro di Alessio. Ha dimostrato anche in un’annata disastrosa di non perdere mai la calma e di essere uno dei portieri più importanti in Serie A. Napoli è una grande piazza, prima di parlare di Napoli e di altri club preferisco che tutto l’ambiente Cagliari metabolizzi la retrocessione. Vediamo anche cosa vorrà fare il Cagliari col ragazzo e poi decideremo.

Quanto è importante essere titolare? C’è da capire se uno chiede la titolarità o se la prende. Non credo che sia determinante per essere bravo la continuità, se non giochi non puoi dimostrarla. Non so perché Meret nella sua carriera non sia mai riuscito a giocare un campionato intero. Non me lo spiego, bisognerebbe chiederlo ai tecnici che gli hanno preferito sempre altri portieri. Ha qualità per essere un portiere importante, ma secondo me ad un certo livello uno la titolarità deve prendersela”.

ti potrebbe interessare