Asilo degli orrori scoperto nel Casertano: coppia arrestata

Un asilo degli orrori è stato scoperto nel Napoletano. I bimbi, invece di essere accuditi ed educati, venivano puniti con metodi da tortura, come lo spezzamento delle unghie, il peperoncino negli occhi e tenuti segregati in stanze buie. È stata la Polizia a scoprire la scuola degli orrori a Castel Volturno (Caserta). Su ordine del Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, i due coniugi ghanesi di 35 anni, che gestivano l’asilo abusivo, sono stati messi agli arresti domiciliari. Sono state le piccole vittime di cinque e sei anni, prevalentemente di origine nigeriana, a tracciare il quadro dell’orrore, permettendo agli inquirenti di raccogliere elementi tali da ottenere l’arresto della coppia.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Diramato il calendario ufficiale della Serie A 2022 2023, il Napoli partirà fuori casa contro il Verona poi la prima al “Maradona” col Monza

Calcio, Sport

Il Sindaco di Castel di Sangro, Angelo Caruso, ha annunciato l’amichevole tra Napoli e Mallorca in programma il 30 luglio