Altri 4 tifosi napoletani fermati per gli scontri di ieri. 180 persone identificate

Il primo bilancio dell’attività svolta dalle forze di polizia in seguito agli scontri sull’A1 tra ultras del Napoli e della Roma racconta di un centinaio di tifosi romanisti e un’ottantina di napoletani identificati tra Milano e Genova. A riportarlo è l’edizione online de Il Mattino, secondo cui altri quattro supporters partenopei, fermati da un posto di blocco a Genova Nervi, viaggiavano in auto e avevano a bordo tre spranghe di ferro.I quattro, dopo aver forzato il posto di blocco, sono stati raggiunti dalle forze dell’ordine e portati in questura per l’identificazione. Il conducente del veicolo ha spiegato che le mazze di ferro appartenevano a lui e per questo è stato denunciato.

ti potrebbe interessare