Alla scoperta del Legia Varsavia, primo in Europa League e quartultimo in campionato

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

A questo punto del torneo di Europa League nessuno si sarebbe mai aspettato un Legia Varsavia primo nel girone C con sei punti in classifica ed il Napoli con uno solo avendo pareggiato col Leicester e perso contro lo Spartak Mosca. Eppure le due squadre che si sfideranno giovedì al Maradona alle ore 21, viaggiano a velocità completamente diverse nei rispettivi campionati. Il Napoli guarda tutti dall’alto in Serie A, con otto vittorie su altrettante gare. Il Legia, invece, è quartultimo nel campionato polacco e nelle ultime cinque ne ha perse ben quattro, col tecnico Michniewicz ormai sulla graticola.

La squadra polacca si presenterà a Napoli con diversi assenti, a partire dall’attaccante Pekhart, passando per il difensore Abu Hanna e il portiere titolare Boruc che ha un passato anche in Italia con la maglia della Fiorentina. Nell’ultima gara Michniewicz ha schierato un 4-2-3-1 con Tobiasz tra i pali, linea difensiva a quattro composta da Johansson, il capitano Jedrzejczyk, Wieteska e Yuri Ribeiro. Davanti la difesa hanno giocato Slisz e Josuè. Sulla trequarti spazio a Kastrati, Muci e Luquinhas. L’unica punta è Emreli.

Il Napoli ha già affrontato recentemente questa squadra: era la stagione 2015/2016, in panchina c’era Maurizio Sarri e il doppio confronto col Legia finì 0-2 per il Napoli all’andata in trasferta e 5-2 al San Paolo. Mertens si divertì segnando ben tre reti in due gare e Insigne fece goal in casa.

di Fabio Cannavo

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Il giornalista a Radio Goal: “Il Napoli con i suoi calciatori svelti può mettere in difficoltà la retroguardia degli inglesi”

Calcio, Sport

L’ex portiere a Radio Goal: “Penso che Ospina abbia poche responsabilità sui goal presi”

Calcio, Sport

Il giornalista a Radio Goal: “E’ ancora troppo presto per ipotizzare che scenderà in campo contro il Leicester”

Calcio, Sport

Prestigioso riconoscimento per il Responsabile Sanitario Prof. Raffaele Canonico e per Il Medico Sociale Dott. Gennaro De Luca

Calcio, Sport

Il Napoli torna in campo per allenarsi