Agostinelli: “Vittoria importante in un momento difficile”

Le dichiarazioni di Andrea Agostinelli a Radio Goal
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Nel suo intervento a Radio Goal, Andrea Agostinelli, ex tecnico, tra le tante, di Salernitana e Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni.

Prestazione del Napoli – “Questa vittoria ha due nomi: ordine e sacrificio. Il Napoli, tatticamente, non si è mai disunito e tutti i giocatori, per lo più tecnici, sono andati al di là delle loro caratteristiche. Una vittoria che reputo, dall’inizio del campionato, la più importante dopo un momento difficile.

Zielinski – “Si sta completando. Ciò che voglio da lui è che sia un centrocampista incursore, da 7-8 gol all’anno. Se, poi, come ieri, riesce a sacrificarsi in una partita particolare, allora, è un giocatore completo. Ieri, è stato diverso ma utile e, nel fronteggiare Tonali, l’ha messa anche sul piano fisico”.

Di Lorenzo – “Stiamo parlando di un giocatore di livello europeo, che ha saputo lavorare bene per arrivare ai palcoscenici che sta meritando”.

Quattro per lo scudetto – “Avere un vantaggio come l’Inter è un punto a favore. Reputo Inter, Milan e Napoli le pretendenti allo scudetto, anche se, dall’Atalanta, ci si può aspettare di tutto. Questa vittoria del Napoli, però, è molto importante: era uno scontro diretto ed è arrivata in un momento particolarmente difficile per quanto riguarda rosa e rendimento. Una partita che il Napoli si ricorderà“.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano Il Mattino di oggi, 27 gennaio 2022

Calcio, Sport

Il turno degli ottavi di finale di Coppa d’Africa ha riservato una clamorosa sorpresa e, purtroppo, anche gravi fatti di cronaca

Calcio, Sport

Dopo il successo contro la Salernitana, il Napoli ha ripreso oggi gli allenamenti