Ag. Jorginho: “Cassano? Parole da frustrato. Jorge può vincere il Pallone d’Oro. Con lui il Napoli sarebbe da Scudetto”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Joao Santos, agente di Jorginho, ai nostri microfoni: “So che Napoli ed i tifosi amano molto Jorge e la cosa è reciproca. Cassano dice che è stato un fenomeno? E’ stato un fuoriclasse, chi lo nega. Non vincere il Pallone d’Oro, per lui, sarà stata una frustrazione. Un po’ come CR7 ed il Mondiale. Tutti abbiamo delle frustazioni, quella di Cassano sarà stata non aver mai vinto un premio individuale internazionale. E’ stato un fuoriclasse, però, ripeto. Magari sottovalutato, ha giocato in grandissimi club. Fu un eccellente giocatore. Jorge Pallone d’Oro? Se guardiamo i risultati sì, può vincerlo. Ha vinto la Champions, la Supercoppa, l’Europeo, il miglior calciatore della Champions League. E’ ovvio che ci sono giocatori fortissimi: Neymar, Messi e così via. Conterà il regolamento. Amiamo Napoli, lo sapete bene. In un sistema di gioco come quello di Spalletti – allenatore molto capace – la presenza di Jorge potrebbe consentire al Napoli di vincere lo Scudetto. Abbiamo ancora due anni di contratto con il Chelsea, sino al 2023. Due anni nel calcio sono un’eternità, non posso dire ancora se poi tornerà a Napoli. Vediamo cosa accadrà. Gli eolgi di Pelè? O Rei è O Rei. E’ stata una sorpresa meravigliosa ricevere i suoi complimenti”.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Il tecnico azzurro ha commentato il match pareggiato a Reggio Emilia

Calcio, Sport

Il Napoli si fa raggiungere da 2-0 a 2-2 dal Sassuolo, Spalletti resta al primo posto, ma Milan e Inter si avvicinano rispettivamente a -1 e -2

Calcio, Sport

Spalletti punta ancora su Mertens in attacco, con Insigne e Lozano ai suoi lati. Dionisi conferma il suo tridente made in Italy

Calcio, Sport

La prevendita dei biglietti per il match vanno a gonfie vele

Calcio, Sport

L’ex tecnico azzurro ha elogiato il collega