A Napoli una panchina blu per i diritti dei lavoratori

Questa mattina in piazza Dante a Napoli è stata presentata, alla presenza del Sindaco Luigi de Magistris, la prima panchina blu per i diritti dei lavoratori, dedicata alle categorie di lavoratrici e lavoratori fragili, vittime della gig economy, della pandemia o comunque di tutte quelle forme di discriminazione che rendono meno sicuro, meno dignitoso, meno etico e meno equo il lavoro. L’iniziativa nasce su proposta del gruppo di lavoratori e lavoratrici della Whirlpool, ed è stata supportata con entusiasmo dall’Amministrazione comunale, da sempre al loro fianco, in sinergia con la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per l’Area Metropolitana di Napoli. «L’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro, non smetteremo mai di dirlo e di ricordarlo – dichiara il sindaco di Napoli Luigi de Magistris – ed è per questo che abbiamo deciso di imprimerlo anche sulla nostra panchina blu, in un luogo centrale dove si incrociano migliaia di persone ogni giorno. È necessario che il Governo metta al centro il lavoro e inizi a dare risposte più concrete.»

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

E’ stata diramata la lista per la Champions League del Napoli: lasciati fuori sia Diego Demme che Alessio Zerbin

Calcio, Sport

Luciano Spalletti, allenatore del Napoli, ha voluto mandare un messaggio ai tanti tifosi azzurri facendo una precisazione

Calcio, Sport

Il portiere del Napoli, Pierluigi Gollini, ha parlato della possibilità di vincere lo scudetto, del suo rapporto con Osimhen e il gruppo