32enne ai domiciliari organizza festa in casa con 38 persone e cantante: tutti multati

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

C’era la banda musicale, c’era il buffet e c’erano ben 38 persone per una festa, in casa, organizzata per una prima comunione. È quanto hanno scoperto i carabinieri a Licola, nel Napoletano.

Artefice di tutto un 32enne che, non potendo uscire in quanto sottoposto ai domiciliari, ha organizzato la festa per il figlio in casa, nonostante i divieti anti Covid.

Ad allietare i 38 ospiti, 10 dei quali minorenni, un ricco buffet e l’entourage di un noto cantante neomelodico. I carabinieri della stazione di Licola e Monteruscello e quelli della sezione radiomobile di Pozzuoli sono intervenuti e hanno sanzionato i 28 adulti e segnalato il detenuto al tribunale di sorveglianza per richiedere l’aggravamento della misura applicata.

ti potrebbe interessare

le più lette

Calcio, Sport

Il noto giornalista ha commentato la roboante vittoria degli azzurri sulla Lazio

Calcio, Sport

Le parole del tecnico del Sassuolo, Alessio Dionisi, alla vigilia della partita contro il Napoli

Calcio, Sport

Il Napoli è chiamato dall’impegno di Reggio Emilia contro il Sassuolo

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano Il Corriere dello Sport di oggi, 30 novembre 2021

Calcio, Sport

La prima pagina del quotidiano Il Mattino di oggi, 30 novembre 2021