Terremoti, scossa di 3.2 nel Salernitano

Nella serata di ieri, la Sala Sismica INGV di Roma ha localizzato un terremoto di 3.2 nella zona di San Gregorio Magno, in provincia di Salerno. La scossa, registrata alle 19:50 ad una profondità di 6 chilometri, ha creato grande paura tra la popolazione, ma non sono stati segnalati danni a cose o persone.