Seguici su
  • Intralot
  • GRIMALDI LINES
  • CAFFÈ KAMO
  • Tufano
  • TEDIM
  • SAL DE RISO
  • Igea
  • Rispo Surgelati
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8

ZAMPARINI: IL MONDIALE A 48 SQUADRE? UNA CAGATA, VOGLIONO FARE I SOLDI CON I NOSTRI GIOCATORI

ZAMPARINI

Il presidente del Palermo Maurizio Zamparini è intervenuto quest'oggi sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli rilasciando alcune dichiarazioni:

“Quest'anno il Palermo è un naufragio completo, un vero e proprio iceberg, un disastro. Credevo nella pazzia di De Zerbi, poi le cose non sono andate bene ed ho cambiato, non sono decisioni facili. Cambiare allenatori? Ballardini è voluto andare via da solo, con De Zerbi, speravo di poter fare ripercorrere la strada del Wolfsburg, che vinse lo Scudetto dopo essersi salvato l’anno prima. Ma ha perso 8 partite consecutive ed è stato inevitabile. Corini? Mi fa piacere che la squadra stia con l’allenatore, ma poi contano anche i fatti. Credevo molto in De Zerbi, ma non siamo riusciti a fare bene. Nestorovski non andrà via, Hiljemark vuole andare via e se troviamo una squadra, potrebbe trasferirsi altrove; per ora, non ho avuto offerte concrete. L'anno scorso ho ammirato la retrocessione del Verona, i loro tifosi li hanno applauditi fino all'ultimo, quindi meritano la risalita. Si può pure retrocedere e poi risalite. Il Palermo è in vendita dall’anno scorso, ma mancano gli acquirenti. Ho offerto il Palermo ai palermitani, americani, cinesi, ho pensato ad un azionariato popolare ma non è semplice. Mondiale a 48 squadre? Una cagata! Vogliono solo aumentare la fetta degli introiti dei diritti tv, vogliono fare i soldi con i giocatori dei club."

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sulle nostre privacy policy.