Seguici su

ADESCAVA ANZIANI, LI ADDORMENTAVA E POI LI RAPINAVA. ARRESTATA UNA 40ENNE

carabinieri auto

Prima li adescava, con la scusa di aiutarli nella gestione della casa o con la promessa di offrire loro prestazioni sessuali, poi li addormentava con benzodiazepine per rapinarli. Le vittime sono due anziani di Pozzuoli di 72 e 76 anni. Arrestata, Maria Ferrante, una 40enne già nota alle forze dell'ordine.

La donna ha convinto il primo anziano a farsi aiutare nelle faccende domestiche, ha poi preparato al 72enne una trippa al sugo con all'interno il sonnifero. Dopo i primi bocconi l'anziano non ha ricordato più nulla. Dopo 4 giorni di ricovero è tornato a casa e si è accorto che dal suo portafoglio mancavano 100 euro ed era stata utilizzata anche anche la sua carta di credito da cui erano stati prelevati 1.200 euro.

Nel secondo caso, invece, la seconda vittima, 76enne, aveva avuto contatti telefonici con la donna, durante i quali aveva fatto intendere di essere disponibile a rapporti sessuali. Anche lui è stato poi avvelenato e rapinato di 80 euro.

Ora la donna si trova nel carcere di Pozzuoli.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sulle nostre privacy policy.