Seguici su
  • Intralot
  • CARBAT
  • GRIMALDI LINES
  • CAFFÈ KAMO
  • Tufano
  • TEDIM
  • SAL DE RISO
  • Igea
  • Rispo Surgelati
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9

Il danubio “il rustico che ama farsi pizzicare” Spesa

Danubio rustico

Spesa:

  • Kg 1 di farina "00"
  • Gr 10 circa di lievito di birra ( la quantità varia a seconda della stagione)
  • Gr 200 di burro
  • 4 uova
  • Gr 70 di zucchero
  • Gr 25 di sale fino
  • Dl 1 di acqua (vedere consistenza)
  • Gr 150 di salumi e formaggi misti a piacere

Adesso metti in pratica:

Fai sciogliere il lievito di birra nella metà d'acqua indicata nella dose.
Aggiungi all'acqua le uova con il sale e lo zucchero e frulla tutto.
Prepara la farina in una planetaria e fai cadere il burro morbido. Comincialo a lavorare nella planetaria con il gancio a foglia, incorpora gradualmente i liquidi che hai frullato. Se l'impasto è duro, ricordati che hai l'altra metà di acqua da incorporare.
Fallo rilassare per 10 minuti, dopodiché ricava delle palline di circa 50 gr.
Taglia i salumi e i formaggi a pezzettini.
Apri le palline di pasta con le mani e al centro metti i salumi e i formaggi, richiudile e mettile una accanto all'altra fino a riempire una placchetta o rondò.
Spennella di uovo sbattuto e quando sarà lievitato il doppio, puoi infornare a 165° per circa 25 minuti.
Il Danubio è una torta salata campana. Si mangia con le mani o, meglio, si pizzica una pallina e si tira.
Da accompagnare con un buon vino, il Danubio si può presentare ripieno con verdure, al profumo di mare con un ripieno di gamberi o ritagli di salmone, solo ai formaggi o speziato in diversi modi.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sulle nostre privacy policy.